Ti trovi in: Home Page  \ Archivio Notizie \ Dettaglio Notizia
print

INCENDI IN SARDEGNA: LA CARITAS ACCANTO ALLA POPOLAZIONE COLPITA

INCENDI IN SARDEGNA: LA CARITAS ACCANTO ALLA POPOLAZIONE COLPITA
Dolore, vicinanza nella preghiera e solidarietà concreta. Da subito i Vescovi della
Sardegna e l’ intera rete Caritas si sono attivati accanto alle persone e alle comunità
colpite dagli incendi che hanno distrutto oltre 20 mila ettari di boschi e terreni agricoli,
devastando aziende e abitazioni, provocando sfollati e una strage di animali con danni
incalcolabili per l’intera regione. Particolarmente colpita la diocesi di Alghero -Bosa, ma
anche le zone dell’O ristanese, dell’Ogliastra e del Sassarese .
Caritas Italiana è sin dai primi momenti in costante contatto con il Delegato regionale
delle Caritas della Sardegna ed è pronta ad accompagnare e sostenere le azioni
imme diate di aiuto messe in campo, così come quelle che verranno avviate nei prossimi
mesi per consentire la ripresa delle attività.
“La gestione dei boschi e i cambiamenti climatici – sottolinea don Francesco Soddu,
direttore di Caritas Italiana – sicuramente hanno favorito il propagarsi delle fiamme , la
cui origine però si presume sia ancora una volta dolosa. Da sardo mi sento doppiamente
ferito, tuttavia il ripetersi di questi disastr i, come anche le emergenze che si stanno
verificando in questo periodo in altre zone del Paese, devono interpella rci tutti : è il grido
della terra e dei pove ri di cui parla papa Francesco che deve spingerci verso profonde
trasformazioni, alla ricerca di un diverso modo di vivere. Verso quella transizione
ecologica indicata dai vescovi italiani nel Messaggio per la 16ª Giornata Nazionale per
la Custodia del Creato che si celebra il 1° settembre. Dobbiamo ripensare la qualità
della vita umana, ritrovare una prospettiva pastorale: il legame tra la cura dei territori
e quella del popolo, per orientare a nuovi stili di vita e di c ittadinanza responsabile, così
come a scelte lungimiranti da parte delle comunità ”.
È possibile sostenere gli interventi di Caritas Italiana (Via Aurelia 796 - 00165 Roma), utilizzando il conto corrente postale n.
347013, o donazione on -line tramite il sito www.caritas.it , o bonifico bancario (causale “Emergenza Sardegna”) tramite:
• Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma –Iban: IT24 C050 1803 2000 0001 3331 111
• Banca Intesa Sanpaolo, Fil. Accentrata Ter S, Roma – Iban: IT66 W030 6909 6061 0000 0012 474
• Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013
• UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119
@ 29-07-2021 # Notizie
Letta 77 volte