Ti trovi in: Home Page  \ Archivio Notizie \ Dettaglio Notizia
print

Bolle di sapone

La vita scorre e va
e con l’età che avanza, si sa
ogni istante lo viviamo con una “strana” sensazione
di unico, irrepetibile, è ciò che si chiama… emozione,
ed è quanto abbia provato
nell’essermi, ancora una volta, “cimentato”
nell’accoglienza dei corridoi umanitari
di cui conosco gli abituali… scenari.
Ma ogni volta traggo un insegnamento
di quanto questa esperienza sia di fondamento
non soltanto dal punto di vista lavorativo
ma di accrescimento… formativo,
non tanto professionale, bensì riconoscitivo,
per quanto questi nostri fratelli sanno dare
e tu cerchi di ricambiare:
una stretta di mano, un sorriso,
semplici parole, lo sguardo di un viso
dove lingua, razza e religione
diventano un melting pot: un... abbraccione!
E tra una partoriente (Jerusalem) e una “principessina”
che con la sua coroncina “regna” con gli amichetti,
tra i viali alberati, senza più steccati
ormai liberi e spensierati,
dove anche le bolle di sapone
assumono un significato
di dimostrazione
non tanto di ritrovata libertà
bensì di... felicità!
B
@ 09-09-2020 # Catechesi
Letta 37 volte