Ti trovi in: Home Page  \ Archivio Notizie \ Dettaglio Notizia
print

Il Centro Calabrese di Solidarietà avvia il progetto INSIDEOUT - Cercatori di Libertà

Lunedì 11 novembre 2019 - 18:44

Il Centro Calabrese di Solidarietà, in collaborazione con la Caritas Diocesana di Catanzaro-Squillace, comunica l’avvio delle attività del Progetto Insideout – Cercatori di Libertà, finanziato da Caritas Italiana nell'ambito del Progetto Nazionale CARCERE e dedicato al miglioramento della situazione dei detenuti o di coloro che scontano la restrizione della propria libertà attraverso misure alternative.

La prima Azione prevista è il Ciclo di Seminari informativi dal titolo: “il carcere, oltre il carcere: dalla funzione retributiva della pena a quella rieducativa”.

Obiettivo del percorso formativo, accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Catanzaro e l’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria (20 Crediti Formativi riconosciuti da ciascun Ordine), è volto alla sensibilizzazione della collettività rispetto alla tematica penitenziaria e alla necessità di rimettere al centro dell’ordinamento penitenziario il principio sancito dall'articolo 27 della Costituzione italiana, che parla esplicitamente di rieducazione del condannato.

Il Ciclo di Seminari, gratuito e aperto a tutti, sarà avviato il 28 novembre 2019 e terminerà il 27 Febbraio 2020 (per un totale di 5 giornate formative) e si terrà a Catanzaro presso il Centro Polivalente di Via Fontana Vecchia.

Per avere ulteriori informazioni, scaricare la domanda di adesione e consultare il programma completo, è possibile visitare la pagina web del Centro Calabrese di Solidarietà https://www.ccs-catanzaro.it/ o l’evento facebook dedicato all’iniziativa https://www.facebook.com/events/3083641431652417/?event_time_id=3083641441652416

da www.catanzaroinforma.it
@ 12-11-2019 # Notizie
Letta 41 volte